Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

La birra come il vino

Pubblicato su da antonio caiazzo

traduzione cHef /a.caiazzo info. Breuerei : Bitburg, Premium Pils / A ogni piatto la sua birra info. Eichbaum Breuerei una birreria antica di 335 anni.
traduzione cHef /a.caiazzo info. Breuerei : Bitburg, Premium Pils / A ogni piatto la sua birra info. Eichbaum Breuerei una birreria antica di 335 anni.
traduzione cHef /a.caiazzo info. Breuerei : Bitburg, Premium Pils / A ogni piatto la sua birra info. Eichbaum Breuerei una birreria antica di 335 anni.
traduzione cHef /a.caiazzo info. Breuerei : Bitburg, Premium Pils / A ogni piatto la sua birra info. Eichbaum Breuerei una birreria antica di 335 anni.

traduzione cHef /a.caiazzo info. Breuerei : Bitburg, Premium Pils / A ogni piatto la sua birra info. Eichbaum Breuerei una birreria antica di 335 anni.

 

Le Migliori Pilsner,Export, e Premium Pilsner.

Kirner,Eichbaum,Bitburg Secondo me

Queste le marche che amo pilsner e Premium pilsner tipologia amara

PILS PREMIUM


É una bevanda vecchia di 500 anni,- la legge del 1516,ha emesso un disciplinare che specifica gli ingredienti che deve contenere la Premium Pils, durante il processo processo di fermentazione, per la birra autentica, che puó fregiarsi del titolo di P.P.di purezza tedesca.Ecco i quattro ingredienti della birra sono ben noti: luppolo, malto, lievito e acqua. Ma come, quando e dove si incontrano nel processo di fermentazione in modo che il prodotto finale prende il nome che merita Premium Pils?
 

Il malto determina il carattere ! Tutto inizia nella sala di cottura: qui, il malto viene consegnato,ovviamente quello che è stato  ottenuto precedentemente negli impianti di malto, con cui collabora, la birreria Bitburger nel nostro caso.
Il malto ottenuto dall´orzo é suddiviso in vari gradi di finezza, i grani vengono rotti in tal modo che l'interno del grano si unisce con gli altri ingredienti preziosi, i grani  non vengono macinati, altrimenti la grana risulterebbe troppo fine: Invece una spezzatura del grano piú grossolana permette di trattenere Il guscio, la buccia del grano ottenuto é preziosa, in quanto successivamente durante la fase della raffinazione avrá il compito di filtrare il prodotto, infatti lo strato dei gusci agisce da filtro naturale donando un servizio prezioso al prodotto finito.Ogni tipologia di birra è decisamente influenzata dal malto. Perché determina il colore, il gusto e il carattere del prodotto.
 

Il mosto viene preparato con il  grano d´orzo macinato  viene gradualmente riscaldato con l'acqua nel mash tun. In questa fase gli enzimi naturali contenuti nei semi dell´ orzo hanno il compito di trasformare l'amido non solubile nell´ acqua, in maltosio solubile. Dopo alcune ore,si aggiune il lievito, il lievito avrá il compito di convertire durante il processo di fermentazione la miscela in alcol e anidride carbonica. Tutti i tipi di birra hanno una loro struttura, e ogni struttura si ottiene attraverso le singole fasi di temperatura,
Livelli di temperatura varia e raggiunge diverse altezze della scala termometrica,catturando i profumi, gli aromi delle materie prime utilizzate che devono essere equilibrate, questo é il segreto che rende duratura la qualità della birra. Una parte del mosto viene riscaldata nel cosiddetto " Bollitore del Mosto"(Maischpfanne) per fare dei test e mettere a punto,il sapore,colore e dolcezza.
 

Questa fase successiva al processo di fermentazione viene detta:Geläutert in die Pfanne, traduzione un pó strana:(Purificato in padella), il mosto raggiunge il Läuterbottich.(una specie di botte speciale per chiarificare la birra) Qui le bucce aiutano il mosto - questa è la parte liquida del mosto - che si separa dalle componenti solide i cereali. In questi tini i solidi si depositano sul fondo raccolti su uno schermo, chiamato falso fondo, dove formano uno strato di filtro naturale. Il mosto attraversa questo strato filtrante,chiarificandosi. Durante la fase successiva detta:"gorgogliamento" viene versata nel tino dell´acqua calda sopra ai granuli così far scivolare nel mosto tutte le restanti preziose sostanze nutritive e i residui zuccherini, rimasti ancora attaccati ai granuli dei cereali.
 

 Inoltre c´é da dire che i grani ricchi di minerali che provengono dal processo di fermentazione vengono recuperati, utilizzato come mangime per animali.
In questo modo non vi é residuo e circa 70.000 tonnellate di trebbiature vengono riciclati e riutilizzati ogni anno.
 

Chiarire & Raffreddare.
Il mosto ottenuto viene cotto nel Würzpfanne e sterilizzato. In questo modo evaporano anche gli aromi indesiderati. In questa fase viene aggiunto il luppolo, per dare quelle sue belle sostanze amare al prodotto queste si attivono solo durante la cottura. Per una birra dal gusto piú amaro come la amo io, bisogna aggiungere più luppolo,il vero gusto della birra. Infine, il mosto liquido entra in un macchinario detto :"Whirlpool´´ in pratica si tratta di una centrifuga dove viene tolta alla birra: le particelle di sedimento formatesi durante la cottura,
il centro del serbatoio a forma di cono con la sua rapida rotazione é in grado di spostare tutti sedimenti della cottura imprigionandoli da un lato lasciando il mosto privo di ogni residuo, che puó essere tirato fuori dal serbatoio senza residui.
 

Nel dispositivo di raffreddamento  il mosto caldo viene raffreddato. E si aggiungono i vari ingredienti in seguenza.  viene immesso il lievito nel caso della Bitburg trattasi di un lievito prodotto dalla stessa Birreria, chiamato amorevolmente´´kleinen Diva´´, piccola Diva. Poi viene aggiunto il maltosio disciolto nel mosto a base di alcol e anidride carbonica.Il processo di fermentazione richiede circa sette giorni, la maturazione, e la conservazione avviene in frigorifero, Nel corso della stagionatura si ha una ulteriore decantazione del lievito e certi componenti della birra (per esempio, i tannini e le proteine) tendono a combinarsi tra loro formando molecole molto complesse, spesso abbastanza pesanti da precipitare sul fondo.
si potrebbe accellerare il processo di fermentazione aumentando la temperatura, ma non otterremmo una birra di qualitá, lasciamo al nostro lievito tutto il tempo che gli occorre per portare al termine il suo lavoro.
Il risultato: una birra giovane e fresca, e non un  prodotto intermedio.
Possiamo affermare tranquillamente  di aver prodotto una Premium Pils.
 

Freddo e Riposo -
Tanto riposo occorre per la birra. Dopo la fermentazione e la maturazione del prodotto bisogna occuparsi del stoccaggio. D´ora in poi occore che la birra resti a riposare in pace per un determinato periodo La Bitburger Brauerei ha quattro cantine di stoccaggio dove sono impiantati 168 autoklave ogn´una di esse puó contienere 3.700 ettolitri di liquido come volume di riempimento. Fa un gran freddo in questo posto, per ottenere la massima qualitá si usano due autoklavi comunicanti con un impianto di tubi, nella prima si lascia riposare e fermentare 14 giorni, mentre la seconda autoklave é quella che da la qualitá alla birra, qui essa resterá altri 14 giorni il tempo sufficiente che serve al prodotto per stabilizzarsi.

 

La filtrazione del prodotto fa il resto.
Il filtraggio rende limpida e bella la birra. Prima di imbottigliare la birra viene nuovamente filtrata e stabilizzata, come dicevamo la birra  viene prima filtrata il termine tecnico giusto sarebbe:  in die Kerzenfilter; viene messa nel ´´filtro a candela´´, e con l´aiuto della farina fossile, un elemento“assorbente”,costituita da microscopici resti di organismi marini (le diatomee), che agisce attraverso un fenomeno di natura chimicofisica:  essa, infatti, possiede una carica elettrica positiva, mentre i solidi ancora sospesi nella birra hanno una carica elettrica negativa. Quello che ne risulta è una attrazione reciproca che tende a far convergere sulla farina fossile i restanti “torbidi”, anche se questi ultimi fossero così piccoli da sfuggire alle precedenti operazioni di filtraggio, in questo cilindro tutti i sedimenti vengono mantenuti in superfice mentre la birra da pastorizzare gocciolerá lentamente attraverso dei filtri costituiti  da fogli di cellulosa a piú strati,  Conclusi tutti questi passaggi,
 la birra è finalmente limpida brillante pastorizzata ( la birra viene pastorizzata per disattivare il lievito)
 

e cosí pronta al consumo, che tuttavia non sempre può avvenire in breve tempo. Per questo è necessaria un’ulteriore fase di stabilizzazione, per garantire l’inalterabilità del prodotto durante il periodo di permanenza nei depositi e poi fino alla sua scadenza.
 

Pronto per l'imbottigliamento

Da quattro a sei settimane sono passate da quando abbiamo effettuata la frantumazione      dell´orzo , la birra è pronta per l'imbottigliamento. Dopo l'esame di integritá e purezza si passa all´imbottigliamento delle singole unità  in bottiglie o botti oppure dosi.

La fase finale del processo di fermentazione in logistica. 160 camion sono tutti i giorni qui a dieci tracce di carico caricati e scaricati. Qui ogni carica dura solo circa 35 minuti. Così tutti i giorni lasciando circa 1.600.000 litri Bitburger nostra birreria. sono i circa 700 milioni di bottiglie e più di due milioni di barili all'anno.

A ogni piatto la sua birra  i consigli Della Birreria Eichbaum,

Quale birra con  quale cibo?


le seguenti combinazioni sono, consigliate dagli esperti Eichbaum, secondo un loro studio approfondito se queste tipologie vengono abbinate correttamente si otterranno dei sapori particolarmente equilibrati e armoniosi.

Insalata

Helles Weizenbier, Export
 

Pesce in bianco  sbollentato


Pollame

Helles Weizenbier, Export, Pils

Per i frutti di mare

Pils, helles Weizenbier, Export

 

Arrosti

Pils

 


Bistecche

Dunkles Bockbier, Pils

 

Selvaggina

Bockbier, dunkles Weizenbier. Birre scure.

 

Formaggi dolci

Weizenbier, Export

 

Formaggi piccanti

Bockbier, Pils Süße (Pils metodologia dolce)

 

Dessert

Helles Weizenbier

 

 

 

Commenta il post